Trattamento idrorepellente per cotto

Una tecnica che viene usata per cotti nuovi di recente installazione e quella della idrofobizzazione prima del lavaggio di fondo.

Questo sistema consiste nell’applicazione di IDROFOB C + CPI su cotti spolverati e puliti a secco. Dopo 2-3 giorni si procede al lavaggio acido. In questo modo non si riscontra l’eventuale risalita di sali che si avrebbe a seguito della umidificazione del pavimento e si può procedere, appena il pavimento risulta asciutto, ai successivi trattamenti.

Idrorepellente per cotto: come operiamo

Questi trattamenti possono essere effettuati solo con prodotti a base solvente. Il PRIMER K ed il COTTAGE non possono essere utilizzati perché respinti dalla idrofobizzazione sottostante.

Il sistema si usa in particolare per cotti posti all’esterno. II trattamento idrorepellente per cotto esterno si effettua con un’altra mano di IDROFOB C seguito da OLEOIDRO, REPELLC, COTTOLIQ o BASYL COTTO a seconda dell’aspetto che l’utilizzatore desidera.

Contattaci gratuitamente

Vedi anche  Trattamento pavimenti in cotto: informazioni utili